Roccamena e i Fiumi Belìce Destro e Sinistro


Il percorso, che inizia e finisce a Roccamena (500 metri s.l.m.) nell’alta valle del Belìce, al confine provinciale di Trapani si svolge per lo più nel territorio di Monreale, toccando pure quelli di Camporeale ed Alcamo. Richiede un certo impegno fisico per la lunghezza e per la presenza di tratti stradali dissestati. Il tracciato, in prevalenza su strade a basso o senza traffico, per lo più asfaltate ma anche strade bianche poderali, presenta in generale dislivelli moderati, pur con alcune salite impegnative, e fondo spesso sconnesso e dissestato ed è adatto a biciclette di tipo MTB ma, nonostante alcuni tratti sterrati, si può percorrere con attenzione anche con bici da strada.

L’itinerario, che attraversa ampie zone coltivate, scarsamente abitate e prive di servizi ed esercizi pubblici, è di alto pregio paesaggistico per i passaggi su verdi vallate (in primavera) contornate da rilievi più alti, per il doppio attraversamento del Belìce Destro e per la vista del Lago Garcia, formato dal Belìce Sinistro. La visuale in partenza ed in arrivo a Roccamena si affaccia, verso Ovest, sulla Rocca di Maranfusa ed i resti del suo castello medievale.

Discendendo da Roccamena lungo la SP27 fino al ponte Sparacia (asparagi) sul Belìce Destro, il percorso risale poi la cresta del Cozzo Maledetto fino alle Case Sparacia e da qui scende in vallata fino alla SS624 Palermo-Sciacca (superata in sottopasso) per giungere al bivio di Ponte Pernice. Qui ci si distacca dalla strada asfaltata percorrendo una strada rurale che aggira da Nord la collina dell’abitato di Camporeale, raccordandosi alla strada ex Consortile 35 e da qui alla SP111 diretta verso Ovest. Inizia quindi una lenta salita fino all’incrocio con la SP30 e poi, verso Sud-Ovest, fino alla SP 18, in prossimità delle Cantine Rapitalà. Si prosegue in discesa lungo Regia Trazzera 119 che segue il lato Nord di Monte Pietroso fino al torrente Sirignano, per risalire fino alla Croce di Fratacchia. Il percorso si dirige quindi verso Sud lungo la SP47, con un costante saliscendi fino al Bivio Giammartino sulla SP20, dove una discesa dapprima verso Sud ed al primo incrocio verso Est lungo la SP9 ex Regia Trazzera 343 conduce fino al ponte sul Belìce Destro, vicino Poggioreale. Da qui, percorrendo la strada ex Consortile 53, della SP45b, della ex c.le 27 e della SP107, affacciate sulla valle che ospita il lago artificiale Garcia, si inizia una salita che riconduce a Roccamena passando per il Villaggio Capparini.


Comuni Correlati


Monreale

Monreale

Roccamena

Roccamena


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter