Pizzo Manolfo


Itinerario che si sviluppa all’interno dei monti che chiudono a ovest la Conca d’Oro. In questo complesso Pizzo Manolfo costituisce, assieme a pizzo Mollica, la propaggine più settentrionale. Il punto d’inizio del percorso si trova poco fuori dalla città di Palermo, raggiungibile da una carrareccia che si diparte dalla SP 1 che da Palermo porta a Montelepre.

Si prosegue con le auto lungo la stradella che conduce, dopo circa 3,5 km, all’ingresso del vasto comprensorio forestale Raffo Rosso – Manolfo. Si tratta di un vasto rimboschimento di conifere ed altre essenze alloctone mescolate a lembi di macchia mediterranea e scorci tipici degli ambienti rupestri. Il percorso inizia su una stradella che lambisce un’area attrezzata e che si insinua, dapprima con una leggera salita poi per un lungo falsopiano, all’interno della folta pineta fino a raggiungere, dopo circa 3,5 km, la vetta di Pizzo Manolfo. Qui si apriranno ai nostri occhi scorci impareggiabili sul golfo di Carini e sui bastioni di montagna Longa e, a est, sulla città di Palermo e sulle montagne circostanti. Torneremo quindi brevemente sui nostri passi fino a intercettare sulla sinistra una stradella che procede con una serie di tornanti sul fianco orientale della montagna. Aggira poi in un lungo tratto in leggera salita cozzo San Rocco e ritorna quindi al punto di partenza.

Il percorso non presenta particolarità di rilievo, snodandosi essenzialmente su comodo stradelle, tuttavia la lunghezza non indifferente ne consiglia la fruizione ad escursionisti allenati a percorrere camminate di tutto il giorno.


Comuni Correlati


Palermo

Palermo


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter