Villa San Cataldo



Villa San Cataldo, posta a nord-est di Bagheria, si differenzia rispetto alle altre ville barocche della città in quanto mancano le caratteristiche scale d’accesso e il cortile d’ingresso. La Villa venne costruita in stile barocco dai principi Galletti di San Cataldo nella prima metà del 1700, poi ristrutturata in stile gotico nel 1860: della prima costruzione rimangono solo la Chiesa e il giardino all’Italiana. Nel 1905, Villa San Cataldo venne venduta alla Compagnia di Gesù dei padri gesuiti che la trasformarono, prima in noviziato e liceo per i giovani studenti gesuiti della provincia religiosa di Sicilia, successivamente in Seminario per le Missioni Estere. E’ proprio merito dei padri gesuiti se il giardino barocco è arrivato fino ad oggi: seppur alterato nelle sue componenti vegetali è stato protetto dalla forte espansione urbanistica del territorio che, negli ultimi decenni, ha cancellato gran parte delle flore a corredo delle ville barocche.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter