Porta Felice



Porta Felice, che prende il nome da donna Felice Orsini moglie del viceré spagnolo Marcantonio Colonna, è una delle porte di Palermo, costruita nel 1582 per dare un ingresso monumentale al Cassaro, l’attuale Corso Vittorio Emanuele. Le facciate della porta sono molto differenti, in quanto quella che guarda verso il mare è in stile rinascimentale in marmo grigio, la parte che guarda verso il Corso è in stile barocco. La mancanza della parte superiore della porta ha animato la curiosità e le dicerie dei palermitani: secondo alcuni, la porta mancava di parte superiore per necessità di far passare il carro trionfale di Santa Rosalia, ma in realtà il carro apparve per la prima volta nel 1686, molto dopo la costruzione della porta. Un’altra ipotesi senza una parte superiore per dar modo ai poveri mariti delle nobildonne di passare tranquillamente senza il rischio di rimanervi intrappolati con le loro lunghe corna.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter