Palazzo Monachelli



Il palazzo venne costruito nell’Ottocento come residenza signorile della famiglia Monachelli. Questi ultimi furono una casata molto importante per la storia di Bolognetta a partire dall’Ottocento fino al 1950: furono proprietari terrieri, notai, sindaci e parroci del paese. Sul terrazzo del palazzo svetta un originale posto di vedetta in ferro con scala a chiocciola e terrazza. Tale osservatorio era utilizzato dai possidenti per controllare il lavoro dei campi. Recentemente il Palazzo è stato espropriato alla mafia e trasformato in un Centro Culturale, polo di servizi di informazione e accoglienza turistica.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter