Museo Diocesano



Il Museo Diocesano di Palermo, che ha sede presso alcuni ambienti del Palazzo Arcivescovile, fu inaugurato nel 1927 dall’arcivescovo Alessandro Lualdi. La collezione della prima esposizione era costituita soprattutto dalle sculture che decoravano la Cattedrale, prima che questa venisse trasformata secondo la moda neoclassica. Nel 1952 vennero esposte le opere sopravvissute ai bombardamenti della seconda guerra mondiale e nel 1972 il museo si arricchì delle opere provenienti dalle strutture in cui non vi erano sufficienti misure di sicurezza, per evitare ulteriori furti dopo che La Natività di Caravaggio fu trafugata dall’Oratorio di San Lorenzo.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter