Chiesa di San Giorgio dei Genovesi



La chiesa di San Giorgio venne costruita da Giorgio Faccio tra il 1576 e il 1581, per volere della ricca comunità genovese a Palermo. I genovesi avevano acquistato dalla confraternita di San Luca l’omonima chiesa demolendola e edificando sulle sue macerie una nuova struttura dedicata ad uno dei santi più cari alla tradizione genovese.
L’esterno è in stile tardo rinascimentale, l’interno è a croce latina che si divide in tre navate con un’alta cupola all’incrocio di bracci. I dipinti, che includevano anche delle opere di Palma il Giovane e di Filippo Paladino, sono conservati dalla Sopraintendenza ai beni culturali.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter