Chiesa del Carmine Maggiore



La Chiesa del Carmine Maggiore si trova nel quartiere Albergheria. Le origini della Chiesa risalgono all’arrivo dei Frati Carmelitani a Palermo nell’anno 1235, ma l’attuale chiesa venne costruita nel XVII secolo. Si presenta a pianta basilicale, a croce latina con tre navate, sorretta da 12 colonne in pietra di Billiemi e capitelli dorici. L’altare è ornato con statuine a rilievo in legno dorato raffiguranti i diversi sacrifici nell’Antico Testamento. Altare e balaustra sono con marmi siciliani. La cupola si innalza su tre ordini: tamburo, volta e lanternino. I pilastri sono ornati da quattro statue di stucco del 1681. La parte interna della volta è rivestita di stucchi ornamentali con festoni di fiori e frutta. Le quattro finestre sono ornate di putti, vasi e fiori in stucco. Esternamente, la cupola rivestita da maioliche smaltate è un’opera ricca e particolare, unica in tutta la Sicilia: vi si sviluppano quattro coppie di colonne scanalate di pietra con capitelli dorici intramezzati da quattro uomini che reggono la cupola.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter