Castello di Maredolce



Il Castello di Maredolce, detto anche Palazzo, è situato alle pendici del Monte Grifone, nel Parco della Favara. Probabilmente costruito tra il 998 e il 1019 in epoca araba, fu con i normanni che venne ristrutturato fino a diventare un luogo di delizia dei sovrani. L’edificio primitivo era circondato per tre lati dall’acqua di un lago artificiale, detto “Maredolce”, in cui furono immessi pesci di varie specie. Il lago veniva navigato dal re e dalla sua corte per soddisfare i momenti di divertimento e, data la gran quantità di pesci, come riserva di pesca. Il Castello presenta un impianto di forma rettangolare con una rientranza nell’angolo est, che ne spezza la linearità dell’andamento. I prospetti sono scanditi da una serie di archi a “rincasso” con finestre di evidente derivazione islamica disposte liberamente.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter