Castellaccio



Costruito nel XII secolo come fortezza e luogo di cura dei monaci benedettini, il Castellaccio di Monreale è posto sulla sommità del Monte Caputo. Il castello ha uno sviluppo rettangolare con alcune irregolarità e sette torri sporgenti all’esterno. Nel 1393 venne abitato dal re Martino I e poco dopo fu abbandonato. Nel 1897 il monumento venne venduto dal Comune di Monreale al Club Alpino Siciliano con l’impegno di ristrutturazione e mantenimento. Dopo l’intervento di ripristino del Club Alpino Siciliano, il Castellaccio venne riaperto al pubblico nel 1906 divenendo una stazione alpina del Sodalizio ed attualmente è una delle mete escursionistiche del comprensorio.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter