Cappella dei Cocchieri



La cripta dei Cocchieri è il gioiello nascosto della chiesa di Santa Maria dell’Itria alla Kalsa, in via Alloro. La chiesa, voluta dalla Confraternita dei Cocchieri, fu ultimata nel 1611 sulla cripta della Confraternita dei Carrettieri. La Cripta sepolcrale è un vasto ambiente sotterraneo a pianta rettangolare che si estende al di sotto dalla chiesa e del sagrato ed è divisa in due parti da un grande corpo scala: l’ampio locale presenta alle pareti i resti di novanta loculi, destinati ad ospitare i corpi mummificati dei confrati. Al piano inferiore, vi è il “locale dei colatoi”, una vera e propria chiesa utilizzata per le funzioni religiose, principalmente a suffragio dei defunti, delle due Confraternite. All’interno vi è un arco trionfale ribassato sostenuto da due piloni quadrangolari, i soffitti presentano volte a botte e a crociera, il pavimento conserva ancora dei brani originali di cotto bicromo consumati dal tempo.

Informazioni generali


Condividi


RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE INIZIATIVE

Segui i nostri canali social e iscriviti alla newsletter